La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
La Lanterna ed un Jolly appena entrato in porto ( foto Messina Lines)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
La Lanterna ed un Jolly che dirige verso l\'ormeggio ( foto Messina Lines)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
Un Jolly in manovra sotto la Lanterna ( foto Messina Lines)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
La Jolly Rosso fuori della diga foranea in attesa di entrare in porto ( foto Messina Lines)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
Siamo quasi al tramonto, fra poco la Lanterna verrà accesa ( foto Messina Lines)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
Fine della giornata, sta venendo scuro, ma il porto lavorerà anche la notte ( foto Messina Lines)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
La Lanterna (2009)
Vista da Sanpierdarena - Costruzione alta 77 mt., elevazione: 117 mt. s.l.m., portata 26 miglia nautiche.1128: la prima torre, sulla cui sommità venivano accesi steli secchi di erica o di ginestra – 1326: installate le prime lanterne alimentate ad olio d\'oliva - 1340: applicato sulla torre lo stemma di Genova – 1400: diviene anche prigione per ospitare ostaggi – 1449: tra i custodi della Lanterna viene nominato anche Antonio Colombo zio paterno di Cristoforo Colombo – 1513: i francesi assediano il porto di Genova e la Lanterna é danneggiata – 1538: iniziano i lavori di ricostruzione -1543: ricostruzione è terminata – 1632: la Lanterna è inglobata nella cerchia delle mura cittadine di difesa - 1778: viene costruito un impianto parafulmini - 1840: è realizzata un\'ottica rotante con lente Fresnel – 1898: alimentazione della lampada con acetilene – Inizio 1900: alimentazione del faro con petrolio, rotazione del faro con sistema ad orologeria con cinque ore di carica – 1913: ulteriore aggiornamento – 1936: elettrificazione del faro – 1956: restauro generale per riparare i danni ricevuti dai bombardamenti degli alleati effettuati dal 1940 al 1944.
La Lanterna (2009)
La Lanterna (ca. 1880)
La Lanterna (ca. 1880)
Costruzione alta 77 mt., elevazione: 117 mt. s.l.m., portata 26 miglia nautiche.1128: la prima torre, sulla cui sommità venivano accesi steli secchi di erica o di ginestra – 1326: installate le prime lanterne alimentate ad olio d\'oliva - 1340: applicato sulla torre lo stemma di Genova – 1400: diviene anche prigione per ospitare ostaggi – 1449: tra i custodi della Lanterna viene nominato anche Antonio Colombo zio paterno di Cristoforo Colombo – 1513: i francesi assediano il porto di Genova e la Lanterna é danneggiata – 1538: iniziano i lavori di ricostruzione -1543: ricostruzione è terminata – 1632: la Lanterna è inglobata nella cerchia delle mura cittadine di difesa - 1778: viene costruito un impianto parafulmini - 1840: è realizzata un\'ottica rotante con lente Fresnel – 1898: alimentazione della lampada con acetilene – Inizio 1900: alimentazione del faro con petrolio, rotazione del faro con sistema ad orologeria con cinque ore di carica – 1913: ulteriore aggiornamento – 1936: elettrificazione del faro – 1956: restauro generale per riparare i danni ricevuti dai bombardamenti degli alleati effettuati dal 1940 al 1944.
La Lanterna (ca. 1880)
La Lanterna 1880
La Lanterna 1880
Costruzione alta 77 mt., elevazione: 117 mt. s.l.m., portata 26 miglia nautiche.1128: la prima torre, sulla cui sommità venivano accesi steli secchi di erica o di ginestra – 1326: installate le prime lanterne alimentate ad olio d\'oliva - 1340: applicato sulla torre lo stemma di Genova – 1400: diviene anche prigione per ospitare ostaggi – 1449: tra i custodi della Lanterna viene nominato anche Antonio Colombo zio paterno di Cristoforo Colombo – 1513: i francesi assediano il porto di Genova e la Lanterna é danneggiata – 1538: iniziano i lavori di ricostruzione -1543: ricostruzione è terminata – 1632: la Lanterna è inglobata nella cerchia delle mura cittadine di difesa - 1778: viene costruito un impianto parafulmini - 1840: è realizzata un\'ottica rotante con lente Fresnel – 1898: alimentazione della lampada con acetilene – Inizio 1900: alimentazione del faro con petrolio, rotazione del faro con sistema ad orologeria con cinque ore di carica – 1913: ulteriore aggiornamento – 1936: elettrificazione del faro – 1956: restauro generale per riparare i danni ricevuti dai bombardamenti degli alleati effettuati dal 1940 al 1944.
La Lanterna 1880
La Lanterna 1890
La Lanterna 1890
Costruzione alta 77 mt., elevazione: 117 mt. s.l.m., portata 26 miglia nautiche.1128: la prima torre, sulla cui sommità venivano accesi steli secchi di erica o di ginestra – 1326: installate le prime lanterne alimentate ad olio d\'oliva - 1340: applicato sulla torre lo stemma di Genova – 1400: diviene anche prigione per ospitare ostaggi – 1449: tra i custodi della Lanterna viene nominato anche Antonio Colombo zio paterno di Cristoforo Colombo – 1513: i francesi assediano il porto di Genova e la Lanterna é danneggiata – 1538: iniziano i lavori di ricostruzione -1543: ricostruzione è terminata – 1632: la Lanterna è inglobata nella cerchia delle mura cittadine di difesa - 1778: viene costruito un impianto parafulmini - 1840: è realizzata un\'ottica rotante con lente Fresnel – 1898: alimentazione della lampada con acetilene – Inizio 1900: alimentazione del faro con petrolio, rotazione del faro con sistema ad orologeria con cinque ore di carica – 1913: ulteriore aggiornamento – 1936: elettrificazione del faro – 1956: restauro generale per riparare i danni ricevuti dai bombardamenti degli alleati effettuati dal 1940 al 1944.
La Lanterna 1890
La Lanterna 1938
La Lanterna 1938
Costruzione alta 77 mt., elevazione: 117 mt. s.l.m., portata 26 miglia nautiche.1128: la prima torre, sulla cui sommità venivano accesi steli secchi di erica o di ginestra – 1326: installate le prime lanterne alimentate ad olio d\'oliva - 1340: applicato sulla torre lo stemma di Genova – 1400: diviene anche prigione per ospitare ostaggi – 1449: tra i custodi della Lanterna viene nominato anche Antonio Colombo zio paterno di Cristoforo Colombo – 1513: i francesi assediano il porto di Genova e la Lanterna é danneggiata – 1538: iniziano i lavori di ricostruzione -1543: ricostruzione è terminata – 1632: la Lanterna è inglobata nella cerchia delle mura cittadine di difesa - 1778: viene costruito un impianto parafulmini - 1840: è realizzata un\'ottica rotante con lente Fresnel – 1898: alimentazione della lampada con acetilene – Inizio 1900: alimentazione del faro con petrolio, rotazione del faro con sistema ad orologeria con cinque ore di carica – 1913: ulteriore aggiornamento – 1936: elettrificazione del faro – 1956: restauro generale per riparare i danni ricevuti dai bombardamenti degli alleati effettuati dal 1940 al 1944.
La Lanterna 1938
La Lanterna ed il porto (ca. 1951)
La Lanterna ed il porto (ca. 1951)
Costruzione alta 77 mt., elevazione: 117 mt. s.l.m., portata 26 miglia nautiche.1128: la prima torre, sulla cui sommità venivano accesi steli secchi di erica o di ginestra – 1326: installate le prime lanterne alimentate ad olio d\'oliva - 1340: applicato sulla torre lo stemma di Genova – 1400: diviene anche prigione per ospitare ostaggi – 1449: tra i custodi della Lanterna viene nominato anche Antonio Colombo zio paterno di Cristoforo Colombo – 1513: i francesi assediano il porto di Genova e la Lanterna é danneggiata – 1538: iniziano i lavori di ricostruzione -1543: ricostruzione è terminata – 1632: la Lanterna è inglobata nella cerchia delle mura cittadine di difesa - 1778: viene costruito un impianto parafulmini - 1840: è realizzata un\'ottica rotante con lente Fresnel – 1898: alimentazione della lampada con acetilene – Inizio 1900: alimentazione del faro con petrolio, rotazione del faro con sistema ad orologeria con cinque ore di carica – 1913: ulteriore aggiornamento – 1936: elettrificazione del faro – 1956: restauro generale per riparare i danni ricevuti dai bombardamenti degli alleati effettuati dal 1940 al 1944.
La Lanterna ed il porto (ca. 1951)
Largo della Zecca
Largo della Zecca
Largo della Zecca
Largo della Zecca
Largo della Zecca
Largo della Zecca
Largo della Zecca
Largo della Zecca
Largo della Zecca
Largo della Zecca 1900
Largo della Zecca 1900
Largo della Zecca 1900
Largo della Zecca 1916
Largo della Zecca 1916
Largo della Zecca 1916
Largo della Zecca 1978
Largo della Zecca 1978
Largo della Zecca 1978
Marassi e vecchio stadio
Marassi e vecchio stadio
Marassi e vecchio stadio
Marassi: ponte sul Bisagno
Marassi: ponte sul Bisagno
Il ponte fu costruito nel 1908 e prese il nome \"Regina Elena\", per passare poi a \"Gerolamo Serra\" nel 1945. Osservando il corso Galliera non si vedono i binari del tram, come non si vedono i binari del treno in Piazza Carloforte ed in Via del Piano, il treno che in anni successivi portava il carbon coke alla centrale del gas di Via Piacenza e, successivamente, i rifiuti domestici all\'inceneritore della Volpara.
Marassi: ponte sul Bisagno
 
 
Powered by Phoca Gallery